close
chi controlla il profilo facebook

Quando si parla di social network si pensa subito a Facebook. A distanza di anni dalla sua uscita risulta essere ancora il social network più utilizzato. Nei profili Facebook si pubblica di tutto, dai dati sensibili come email, numero di telefono, data di nascita fino ad arrivare a pubblicare foto personali e video.

Nonostante nascondiamo i dati con le impostazioni della privacy, ci sorge sempre il dubbio se sono ben custoditi, quindi ci domandiamo sempre se il nostro account è sicuro.

Attraverso questo tutorial saremo in grado di scoprire se il nostro account è spiato da altri utenti.

In primis colleghiamoci al nostro profilo Facebook, subito dopo rechiamoci nelle Impostazioni

 

successivamente selezioniamo Protezione nel menù a sinistra

a questo punto clicchiamo la voce Dispositivi da cui hai effettuato l’accesso

Attraverso questa schermata saremo in grado di capire quali dispositivi si sono collegati al nostro account e da dove. In caso notiamo anomalie di dispositivi sconosciuti, blocchiamo automaticamente l’accesso cliccando termina attività.

Per aumentare il sistema di sicurezza del nostro account, sempre attraverso la sezione Protezione, selezioniamo Avvisi di accesso

 

spuntiamo Ricevi le notifiche e Avvisi di accesso via e-mail . In questo modo se qualcuno accede a nostra insaputa nel nostro account, riceveremo un email di allerta. Questo però non succede se l’accesso viene effettuato dai nostri dispositivi, infatti sempre nella sezione Protezione è presente la voce Dispositivi riconosciuti e come ci viene spiegato ” Non riceverai nessuna notifica né dovrai confermare la tua identità quando ti registrerai da questi dispositivi: ”

 

Adesso siamo in grado di sapere se siamo gli unici ad accedere al nostro account.

 

Tags : facebook
Rifici Albino

The author Rifici Albino

Rifici Albino nato nel 1989, la curiosità e la determinazione mi ha avvicinato al mondo dell'informatica sin da adolescente maturando molta esperienza. Con questo sito ho deciso di divulgare le mie conoscenze per aiutare i meno esperti.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notifica di